Smarrimento Patente: Denuncia, Duplicato, Costi e Procedura

Lo smarrimento della patante è sempre una scocciatura, che comporta costi, procedure e perdite di tempo. Se hai smarrito la Patente leggi questa guida dove troverai tutte la procedura da seguire ogni volta che perdi la tua patente di guida. Può capitare nel corso della nostra vita che in un momento di distrazione perdiamo la nostra patente di guida oppure che ci venga rubata. Sono situazioni purtroppo non piacevoli ma dobbiamo sapere come fronteggiarle nel caso in cui ci imbattiamo in una di esse. in questo articolo andremo a scoprire cosa fare ogni volta che perdiamo la patente o ci viene rubata per far sì che possiamo ottenerne una nuova e circolare senza problemi.

Ti ricordo che non puoi guidare senza patente neanche nel caso in cui ti sia stata rubata o che tu l’abbia inavvertitamente dimenticata in casa, il rischio è quello di incorrere in sanzioni come previsto dal Codice della Strada. Scopriamo in questo articolo come comportarci davanti a furto o smarrimento della patente.

Cosa fare quando perdi la patente

La patente a punti, ossia quella moderna di oggi, è un documento personale di riconoscimento che può sostituire la classica carta d’identità visto che risponde ai vari criteri predisposti dalla legge italiana che permettono l’identificazione di un cittadino. Quando perdi o ti rubano la patente dovrai iniziare un percorso burocratico non proprio veloce e neanche semplice quindi sarà bene ottenere un duplicato temporaneo che ti permetterà di guidare in attesa di ricevere la tua nuova patente di guida.

Rilascio del duplicato temporaneo e richiesta della nuova patente

Quando ti accorgi di non avere più la patente sia che tu l’abbia persa sia che ti sia stata rubata dovrai rivolgerti al Comando dell’Arma e quindi o ai Carabinieri o alla Polizia di Stato e presentare denuncia entro 48 ore. Dovrai svolgere la stessa procedura nel caso la patente si sia danneggiata o risulti illeggibile. Presentando la denuncia l’ufficio al quale vi siete recati rilascerà un documento sostitutivo che vi permetterà di circolare nei giorni seguenti. Questo documento ha una validità di 90 giorni, il foglio ha perciò la validità di duplicato della tua patente.

Al momento di presentare la patente vi dovrete recare con un documento di riconoscimento e quindi passaporto o carta d’identità e una foto formato tessera per iniziare la procedura per riavere la vostra patente.

Nel caso in cui insieme alla patente vi è stata rubata anche la carta d’identità dovrete portare con voi un parente o un famigliare che vi faccia da testimone e dichiari che siete realmente voi. Se la tua patente risulta censita all’interno dell’archivio nazionale dei cittadini italiani abilitati alla guida allora le forze dell’ordine a cui avete presentato la denuncia provvederanno ad inoltrare alla Motorizzazione Civile la richiesta per una nuova patente.

La Motorizzazione civile provvederà ad inviare al vostro domicilio entro 90 giorni la nuova patente. Dovrete pagare 9 euro per le spese postali in contrassegno direttamente al postino al momento della consegna a domicilio. Una volta avuta la nuova patente il foglio provvisorio non vi occorrerà più così come la vecchia patente nel caso la ritroviate.

Ottenere la patente alla Motorizzazione

Se la vostra patente non risulta meccanizzata e quindi non è presente all’interno dell’archivio le modalità per ottenerla diventano più ardue. Dovrete recarvi direttamente alla Motorizzazione civile e presentare una serie di documenti, ecco la lista completa:

  • Denuncia di smarrimento o furto eseguita alle forze dell’ordine in duplice copia, un originale ed una fotocopia.
  • Permesso rilasciato per la guida provvisorio.
  • 2 foto tessere su sfondo bianco, recenti, nitide e a volto scoperto realizzate su carta termica al PC. Se presentate le foto tessere per qualcun altro dovranno essere autenticate con firma.
  • Fotocopia del tuo documento di riconoscimento passaporto o carta d’identità.
  • Ricevuta di versamento posta di 9 euro su C/C n° 9001, troviamo i bollettini precompilati già all’ufficio postale.
  • Modello di domanda TT 2112 compilato e firmato.

Se sei di cittadinanza extracomunitaria o estera dovrai presentare anche permesso di soggiorno o carta di soggiorno in duplice copia, un originale ed una fotocopia.

Presentando tutta la documentazione il duplicato della tua patente dovrà arrivare entro 45 giorni dalla richiesta. Qualora ci sia qualche ritardo ti consigliamo di chiamare il numero verde 800 232323 del Ministero dei trasporti.

Leave a Reply